Metodi di direzione lavori a distanza per la cooperazione

Metodi di direzione lavori a distanza per la cooperazione

La direzione dei lavori di costruzione nell’ambito dei progetti di cooperazione internazionale risulta uno dei maggiori costi per ONG e organismi internazionali in quanto richiede la presenza in loco di un tecnico specializzato per lunghi periodi di tempo.

Per ovviare a questo problema Taxibrousse ha sviluppato una metodologia di direzione lavori a distanza, basata su semplici strumenti di comunicazione e sulla redazione di dettagli costruttivi tridimensionali “step-by-step”, immediatamente comprensibili anche da maestranze non specializzate.

Il metodo predisposto prevede:

1 – Fase preliminare

  • Revisione del progetto e restituzione grafica tridimensionale secondo le diverse fasi costruttive
  • Individuazione dei referenti locali del cantiere, individuazione dei metodi di comunicazione (mail, social networks etc.) definizione dei tempi di aggiornamento
  • Training delle maestranze alla lettura dei progetti e dei modelli, fornitura del kit di comunicazione (smartphone o tablet con macchina fotografica e sistema GPS)

2 – Fase realizzativa

  • Verifica a cadenza regolare dell’avanzamento dei lavori rispetto alle tempistiche previste
  • Analisi delle immagini fotografiche e dei dati GPS, redazione di dettagli di avanzamento
  • Redazione di particolari tridimensionali di dettaglio con indicazione degli step di avanzamento 

Il metodo di direzione lavori a distanza è stato testato con successo durante i lavori di realizzazione della scuola secondaria di Matondo realizzata con una sola breve missione preliminare per il tracciamento delle fondazioni e il training delle maestranze e della falegnameria di Dakar.

Condividi questa pagina

Progetti in evidenza

TaxiBrousse sviluppa progetti e consulenze di ingegneria, architettura, urban planning e ambiente per la cooperazione internazionale


Seguici sui nostri canali social