Opere di difesa idraulica – Marocco

Opere di difesa idraulica

Nador, Marocco

Lo studio è stato promosso dall’ONG italiana COOPI per realizzare un modello riproducibile d’intervento per la messa in sicurezza dei canali di scolo nelle aree urbane del Marocco.  

L’obiettivo è contrastare gli eventi alluvionali che si ripetono con sempre maggiore frequenza per una serie di fattori:

  • Precipitazioni eccezionali concentrate in brevi periodi;
  • Occupazione capillare del territorio da parte di infrastrutture non sempre pianificate adeguatamente;
  • Carenza di interventi manutentori;
  • Abusivismo edilizio e discariche non controllate negli alvei.

In accordo con l’ONEP (Office National de l’Eau Potable) è stata individuata una porzione significativa di un canale in uno dei quartieri più disagiati della città di Nador, su cui si sono definiti interventi di razionalizzazione e messa in sicurezza in grado di diventare un esempio di corretta gestione delle acque bianche per la rete di scolo urbana.

Condividi questa pagina

Progetti in evidenza

TaxiBrousse sviluppa progetti e consulenze di ingegneria, architettura, urban planning e ambiente per la cooperazione internazionale


Seguici sui nostri canali social